1. 02 Wagon-Lits 0:43
  2. 03 Ragazzo dell'Europa 1:13
  3. 04 Latin Lover 1:10

Lyrics

Primadonna

Primadonna

Musica / Music: G. Nannini , Paoluzi
Parole / Lyrics: G. Nannini

Ti guardi in giro lo sai
sei proprio l’unica ormai
mi cammini mi cambi
mi produci anche i sogni
mi fai essere stereo
tu mi rubi il respiro
mi prepari il terreno

io sono solo un’idea
per la tua platea
tu mi inventi e mi dai
ogni giorno mi fai
salire sempre più in alto
tu che mi mandi in onda
non vuoi stare nell’ombra

primadonna non lo so non lo so non so se questo è amore
primadonna fai il tuo show fai il tuo show scarica le
pistole
e lasciati toccare e lasciati sfogare come una vera star!

tu mi sai a memoria
mi cuci addosso una storia
asciugamani e chlichés
sempre pronti per me
sulla tua scrivania
tu che metti la faccia
nella mia fotografia

poi mi stampi a colori
mi vendi senza gilet
mi elettrizzi coi flash
“donna rock” e bignets
da buttare alla stampa
tu che sbatti la sedia
sai godere nell’ombra

primadonna non lo so non lo so non so se questo è amore
primadonna fai il tuo show fai il tuo show scarica le
pistole
e lasciati toccare e lasciati sfogare come una vera star!
primadonna non lo so non lo so non so se questo è amore
primadonna fai il tuo show fai il tuo show scarica le
pistole
primadonna

Wagon - Lits

Wagon-lits

Musica / Music: G. Nannini Paoluzi
Parole / Lyrics: G. Nannini

mi è sembrato cinese
pallido per via del neon
alla fiamma del suo “ronson”
ci scopriamo vis-à-vis ci scambiamo qualche sì
wagon-lits

c’è nell’aria un coltello
qualcuno aspetta mezzanotte
un uomo scalzo si riveste
nella mente scatta “un clic”
tu mi guardi ed io ci sto, sì
wagon-lits wagon-lits

quanto tempo c’è domani
che stazione ci sarà
sulle lame dei binari
il tempo è come un killer
il tempo è come un killer

quante volte le tue mani
questo viaggio finirà
nelle canne dei binari
il tempo è come un killer
il tempo è come un killer

gioco bianco e nero
mia madre non l’ha mai capito
quando trema il finestrino
quanti colpi sul cuscino
grida fuori chi è inseguito
bestemmia in arabo saudito
il treno incrocia un altro treno
come se lo prendesse in pieno

quanto tempo c’è domani
che stazione ci sarà
sulle lame dei binari
il tempo è come un killer
il tempo è come un killer

quante volte le tue mani
questo viaggio finirà
nelle canne dei binari
il tempo è come un killer
il tempo è come un killer

Ragazzo Dell'europa

Ragazzo dell’europa

Musica / Music: G. Nannini
Parole / Lyrics: G. Nannini

tu che guardi verso di me
hai visto i tori nel sonno
ed hai lasciato Madrid
stai nei miei occhi e racconti
le sirene e gli inganni
del tuo sogno che va

tu ragazzo dell’Europa
tu non perdi mai la strada

tu che prendi a calci la notte
bevi fiumi di vodka
poi ti infili i miei jeans
tu cominci sempre qualcosa
poi mi lasci sospesa
e non parli di te

tu ragazzo dell’Europa
tu col cuore fuoristrada

Tu che fai l’amore selvaggio
trovi sempre un passaggio
per andare più in là
viaggi con quell’aria precaria
sembri quasi un poeta
dentro I toui boulevards

Tu ragazzo dell’Europa
porti in giro la fortuna

tu che incontri tutti per caso
non ritorni a Varsavia
per non fare il soldato
ora vivi in mezzo ad una sfida
per le vie di Colonia
e non sai dove andrai
tu ragazzo dell’Europa
tu non pianti mai bandiera

Latin Lover

Latin lover

Musica / Music: G. Nannini – M. Paoluzzi
Parole / Lyrics: G. Nannini

Sangue caldo profumo da sballo
medaglioni sotto la t-shirt
marlon brando questioni di tango
mette in vendita il tuo sex-appeal
ogni notte cambi faccia cambi stile cambi parole
latin lover latin lover

sigarette fumate di fretta
gli occhi frugano nei decoltès
vedi ornella muta muta
che si cuce la bocca per te
mentre tu stai cambiando macchina
cambiando motore
latin lover latin lover latin lover latin lover

stai con le tue foto stai
con i tuoi trucchi stai
sull’orlo della notte
stai coi tuoi disegni stai
con le tue storie storte
sul’orlo della notte
bella bimba bella bimba non restare così sola
sola al sole latin-lover

bere forte mischiare le carte
per vedere quello che non c’è
fai l’amore allo specchio di notte col suo negligè
ogni volta cambi stile cambi dieta cambi emozione
latin lover latin lover

jenny è fuori di testa stasera
non capisce perché sei così
beve birra non parla di guerra
vuole il feeling subito
mentre tu non hai voglia non hai voglia
più di questa canzone
latin lover latin lover latin lover latin lover

stai con le tue foto stai
con i tuoi trucchi stai
sull’orlo della notte
stai coi tuoi disegni stai
con le tue storie storte
sul’orlo della notte

bella bimba bella bimba non restare così sola
sola al sole latin-lover
stai con le tue foto stai

Fumetto

Fumetto

Musica / Music: G. Nannini
Parole / Lyrics: G. Nannini

Le ruote in mezzo al fango
le strade un pò distorte
lui si nasconde invano
nel grembo della notte
si stringe nelle mani
corre corre più che può
scompare nella mischia
ma non ce la fa più
e marciapiedi-piedipiatti-marciapiedi-piedipiatti- marciapiedipiedipiatti

il cane polizziotto
rizza tutte le sue antenne
sniffa sniffa sniffa
ma perde le sue tracce
lo spazio si restringe
il cuore batte forte
lui è con le spalle al muro
al centro della sorte
e marciapiedi-piedipiatti-marciapiedi-piedipiatti- marciapiedipiedipiatti

nell’orologio della piazza
scatta l’ora x
le macchine volanti
sono già arrivate lì
lui con la barba sfatta
è proprio nel mirino
con gli occhi nelle stelle
e il cuore in un tombino
e testimoni-testimoni-testimoni-testimoni-testimoni-testimoni-testimoni

come sono stati bravi a
prenderlo di giorno
sul marciapiede ovest
della stazione nord
l’han preso per la faccia
gli han detto di parlare
gli han fatto dire tutto
tutto quello che volevano
e testimoni-testimoni-testimoni-testimoni-testimoni-testimoni-testimoni

l’hanno schiaffato dentro
dice, presto tornerà
ad inseguire luci per tutta la città
lo ha detto anche la radio
lo dicono le stelle
che la sua vita è ancora un semaforo verde

Carillon

Carillon

Musica / Music: G. Nannini
Parole / Lyrics: G. Nannini

Carillon
baci stretti e confusione
carillon
ci batteva forte il cuore
carillon
si giocava al primo amore

carillon
la domenica d’estate
carillon
sigarette e cioccolato
carillon
il profumo dell’incenso

ci sei, a chi arriva fino al muro
ci sei, non ci scoprirà nessuno

carillon
era un gioco già da grandi
carillon
nel silenzio in mezzo ai pini
carillon
mi fiorivi tra le mani

carillon
le persiane delle stanze
carillon
e le nostre differenze
carillon
assomigli a questa notte

ci sei, vieni ancora più vicino
ci sei, non ci scoprirà nessuno

carillon
quanti dischi son passati
carillon
nella stanza dei delfini
carillon
le mie notte i tuoi mattini
carillon
mentre cambiano le stelle
carillon
la corrente della pelle
carillon
nella fretta di arrivare
carillon
ci troviamo mano a mano
carillon
né vicino né lontano
carillon
luna bassa e tetti in cielo

ci sei, non ci scoprirà nessuno
ci sei, resta solo qui vicino

Amore Amore

Amore amore

Musica / Music: G. Nannini
Parole / Lyrics: G. Nannini

Basterà chiamarlo amore
anche se non ha non ha il suo stile
basterà aspettare il buio
bere un pò di più del solito
accoglienze da principe azzurro
sul mio seno un pò svogliato
le tue mani da spiagge lontane
sul mio corpo un pò insabbiato

basterà chiamarlo amore
anche se anche se mi muovo male
basterà lasciarlo fare
e seguirlo piano piano respirare
tu mi parli così sei distante dai
non fare più il poeta
non c’è tempo non creare
stati d’animo stasera

amore amore domani voglio alzarmi presto
amore amore domani devo alzarmi presto, dai
amore amore è tutto quel che non so dire mai

e nell’ora del risveglio
piove piove ho ancora sonno
basterà trovarsi al caldo
e spedirsi cartoline con lo sguardo
tu sei dolce e diventi lontano
forse hai voglia di giocare
io dipingo la stanza con gli occhi
che non sanno dove andare

basterà chiamarlo amore
anche se non ha non ha il suo stile
basta spegnere la radio
e poi darsi un’aria da soldato

basterà dirgli solamente che non puoi restare
che domani è un altro giorno
buono buono per scappare
amore amore forse la prossima puntata
amore amore la birra in frigo è ormai gelata
amore amore e siamo veramente in questo film
amore amore domani voglio alzarmi presto
amore amore domani devo alzarmi presto dai
amore amore è tutto quel che non so dire mai

Volo 5/4

volo 5/4

Musica / Music: G. Nannini
Parole / Lyrics: G. Nannini

dei
via radio
dei
del futuro
dei
ombre di rame
dei
figli del sole

aspettando il cambio di stagione
dei
come il tempo
noi
di passaggio
sempre
in lista di attesa
noi
figli del mare
aspettando il cambio di timone
aspettando che sia calmo zeus

“time”
cosa è stato
“time”
forse ho dormito
fari
dall’aereoporto
luci
prima del volo
stare insieme stare insieme in fila
aspettando il via

1982

Spotify iTunes

Latin Lover

Label : Album Studio, Vinili